G. Carducci 20, 52210 Rovinj-Rovigno - Tel.: +385/52/813-277 - E-mail: smsir@pu.t-com.hr

Lunedì, 14 Giugno 2021 11:45

Festival della conoscenza del territorio: cerimonia di premiazione organizzata dalla SMSIR Featured

Il 10 giugno è stata una giornata di festa per i nostri alunni delle classi II, III e IV liceo generale che hanno preso parte alla cerimonia di premiazione del IV Festival della conoscenza del territorio. Nel progetto, proposto dalla nostra scuola, gli alunni hanno trattato „La zona di San Gottardo“, coordinati dal prof. Marko Kalčić e dalla prof.ssa mentore Maria Sciolis, in collaborazione con i professori Mauro Bortoletto, Daniele Suman e Tomisalv Bišić-Pauletić.

A fare gli onori di casa è stata proprio la nostro scuola, organizzatrice dell'evento, che ha offerto ai presenti un breve programma artistico-culturale, presentato da Iris Bolčec, durante il quale l'alunna Kiara Maurović si è esibita con la sua canzone inedita „Desideri fragili“, accompagnata da Giulio Benedetto e Uggeri Michelini al pianoforte, Giovanni Battista Uggeri Michelini alla chitarra e dalle voci di Iris Bolčec, Korana Hamer, Lana Jeremić e Aurora Mofardin. Alla cerimonia hanno preso parte altre ventidue scuole medie superiori della nostra regione che hanno partecipato al Festival con un progetto elaborato nel corso dell'anno scolastico nell'ambito del programma d'implementazione della conoscenza del territorio, attraverso una meticolosa ricerca in classe e un approfondito lavoro sul campo. A tutte le scuole è stato consegnato un diploma, un certificato di partecipazione e un libro omaggio. In questa occasione è stato inoltre presentato un manuale di conoscenza del territorio in fase di stesura, la cui promotrice è Dijana Muškardin, professoressa di storia all'albonese „Mate Blažina“. Il progetto è promosso dalla Regione istriana e della sua importanza ne ha parlato Vladimir Torbica, assessore alla Cultura della Regione istriana, sottolineando che „con la ricerca e la scoperta si risveglia la curiosità nei ragazzi“. Ai presenti si sono rivolti anche la preside della SMSIR, prof.ssa Ines Venier e il vicesindaco di Rovigno, David Modrušan. A conclusione della cerimonia, ai partecipanti è stata offerta una visita della città.